EVENTI

13/09/2019, Gruppo Montenegro rinnova il sito di San Lazzaro di Savena (BO) dedicato alla produzione di Amaro Montenegro e di Vecchia Romagna

Gruppo Montenegro festeggia oggi l’inaugurazione dei nuovi uffici dello stabilimento di San Lazzaro di Savena (BO) alla presenza del Sindaco di Ozzano dell’Emilia.

Il sito di San Lazzaro di Savena è uno dei cinque stabilimenti del settore più attrezzati d’Europa e leader dell’industria liquoristica in Italia, meglio conosciuto come la “città del brandy” per le sue dimensioni e la tipologia di produzione. Al suo interno, infatti, avviene il processo di lavorazione e di invecchiamento del brandy Vecchia Romagna, nonché la produzione e il confezionamento di Amaro Montenegro e dell’aperitivo Select. Oltre ai prodotti alcolici, nel sito emiliano avviene anche la lavorazione e il confezionamento di Olio Cuore.

“Questa è una giornata importante per noi, per due motivi: inauguriamo la nuova veste dello stabilimento produttivo di San Lazzaro di Savena, che rappresenta il cuore della nostra produzione liquoristica e, soprattutto, condividiamo questo momento di festa con tutti i colleghi che quotidianamente contribuiscono al successo di Gruppo Montenegro e con le loro famiglie”, ha dichiarato Marco Ferrari, Amministratore Delegato di Gruppo Montenegro.

La ristrutturazione esterna e interna della palazzina uffici ha contribuito a ridurne l’impatto ambientale, grazie ad alcuni interventi volti all’efficientamento energetico, come ad esempio l’installazione di nuovi infissi a bassa trasmittanza termica e l’utilizzo di materiali di isolamento termico di ultima generazione.

Inoltre, l’impiego esclusivo della tecnologia LED consentirà un risparmio energetico fino al 60% rispetto ai neon tradizionali, mentre l’aumento delle superfici finestrate permetterà l’integrazione dell’apporto di illuminazione naturale.

Anche l’aspetto relativo all’utilizzo di materiali sostenibili non è stato tralasciato: le pavimentazioni sono state realizzate con materiali la cui composizione è caratterizzata da materie prime di origine naturale e completamente riciclabili.

04/02/2019, Gli alunni della Scuola Elementare Marco D’Oggiono visitano lo stabilimento di Dolzago

Accogliendo una richiesta venuta dal territorio, abbiamo ospitato presso il nostro stabilimento di Dolzago una classe di studenti di quinta elementare della scuola Marco D’Oggiono.

Sentire raccontare la camomilla dai nostri esperti e vedere i nostri processi produttivi è stata per loro un’esperienza entusiasmante.

Un grande evento, che speriamo di poter presto replicare anche in altri stabilimenti.